Mission

L’Associazione, nata nel 2013, cerca di dare risposta agli innumerevoli problemi che vengono quotidianamente evidenziati dal FORUM “Vivere senza stomaco si può. (Associazione onlus)”, cuore pulsante dell’Associazione.

All’interno del gruppo, luogo di condivisione, ascolto e sostegno psicologico, gli iscritti riconoscono diversi problemi legati allo stato di malattia, a partire dalla diagnosi che evidentemente, viste le statistiche, avviene tardi. La scelta della struttura nella quale operarsi, la scelta del Centro che abbia possibilmente una unità multidisciplinare, capace di prendersi carico del malato nella sua interezza… queste alcune delle problematiche alle quali si cerca di sollecitare la politica sanitaria a dare una risposta adeguata. Desideriamo perciò divulgare l’esistenza di questa patologia che comporta problematiche tali da cambiare la vita della persona colpita e dei loro familiari. Troppo spesso il tumore allo stomaco viene ritenuto una patologia rara e quindi i sintomi vengono sottovalutati, scambiati con gastriti e quant’altro.

Vogliamo anche portare concreti esempi di speranza per chi si ritrova a fare i conti da poco con una diagnosi di tumore allo stomaco e si chiede come potrà essere la propria vita futura.

A chi ci chiede: come possiamo esservi di aiuto, rispondiamo: iscrivetevi all’Associazione. Grazie